Come avviene in tutte le terapie è possibile che dopo il trattamento osteopatico vi siano degli effetti collaterali. Normalmente vengono descritti in letteratura 2-3 giorni post trattamento in cui il paziente avverte soprattutto un aumento della rigidità nelle zone manipolate, cosa che poi passa spontaneamente.